I confini del (proprio) mondo

Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo

                                                   A. Schopenahuer

Andare oltre a questi limiti è impegnativo, prevede empatia e voglia di comunicare con l’altro.

Insomma, difficile ma possibile!

Lascia un commento